1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

30 anni in Serie A: La Rari e l’unità degli opposti

alt

Continua il nostro viaggio nei ricordi biancorossi. Oggi è la volta di Alberto Angelini, grande campione che nello scorso luglio ha dato l'addio alla sua prestigiosissima carriera per dedicarsi all'attività di allenatore.

Ciao Rari, complimenti per i tuoi 30 anni di serie A. Allora,nel purtroppo remotissimo Ottobre 1983, quando mi hai accolto,ero un discreto nuotatore, ma soprattutto un bambino che non conosceva affatto la pallanuoto ed amava il calcio, grande passione di papà Luciano. Fu, infatti, mamma Lori a consigliarla a me e a mio fratello Cristiano, che non ci divertivamo più a nuotare e basta nell'Amatori Nuoto Savona.

Da quel giorno sei diventata parte integrante della mia esistenza; pressochè' infinito,e per giunta noioso per chi legge, sarebbe l'elenco delle persone con cui ho convissuto e dei sentimenti che ho provato grazie al fatto di essere un tuo atleta.

Sei stata per me casa e prigione, amica e tiranna, aiuto ed ostacolo, generosità ed ingratitudine, gioia e dolore ... insomma tanto, a volte troppo, ma davvero un luogo fisico e mentale dove mi sono forgiato, tra carezze e schiaffi, tra complimenti e critiche, attraverso la fatica, nell'aspra dolcezza dei tuoi spogliatoi.

Ora, autunno 2012, sono, o mi dicono che sono, un uomo. Non giocherò più per te o contro di te. Non sarò più amato o odiato dai tuoi tifosi. Ma sarò il tuo amico-nemico di sempre, onesto,intenso, cattivo, instancabile ... insomma, proprio come Te.

Un abbraccio Rari

Alberto Angelini

(Nella foto in alto Alberto Angelini)

Alberto Angelini, classe 1974, da Savona. Savonese doc. Cresciuto nella Rari, nella Rari ha raggiunto maturità, Scudetti e Coppe, con la Rari ha conosciuto i successi della Nazionale azzurra.

Nella Rari è tornato – dopo aver aggiunto al suo già formidabile palmares lo Scudetto con la Roma e gli Scudetti e le Coppe con il Recco.

Nella Rari è tornato a chiudere la sua carriera con due Coppe Len, due finali Scudetto, conoscendo anche lui l'esilio di Luceto e la gioia dell'inaugurazione della piscina coperta.

Nella Rari ha iniziato ora la sua carriera di allenatore con i giovani, dove l'impresa non sarà quella di sopportare gli estremi che tanto gli piacciono (gioie e dolori, generosità e ingratitudine ...) ma quella di dare un colore al grigio, un tono al neutro, un'identità al così così.

Claudio Mistrangelo

alt

La formazione della Rari 1990: Alberto Angelini è il primo in alto da sinistra

alt

La Rari dei primi anni '90. Alberto Angelini è il terzo da sinistra

La formazione della Rari che vinse lo Scudetto nel 1991. Alberto Angelini è il primo in alto da destra

alt

Alberto Angelini durante la Finale della Len Euro Cup 2012 a Sabadell


AREA TECNICA

Leggi gli articoli sugli aspetti tecnici e organizzativi scritti da Claudio Mistrangelo.
Vai agli articoli >>

Social Link

Newsletter

Se vuoi ricevere le news della Rari Nantes Savona, inserisci il tuo indirizzo email. Riceverai la nostra newsletter settimanale.

Ultimi risultati

13-05-2017 15:00
ROMA VIS NOVA RN SAVONA
13 12
06-05-2017 14:30
RN SAVONA CC ORTIGIA
13 12
22-04-2017 15:00
CC NAPOLI RN SAVONA
4 8
08-04-2017 18:00
RN SAVONA AN BRESCIA
4 10
01-04-2017 18:00
RN SAVONA S.C QUINTO
8 3