1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

Pallanuoto: Campionato Nazionale Under 15 – Finale – La Carisa R.N. Savona batte il Catania 9 a 5 ed è Campione d’Italia

alt

La Carisa Rari Nantes Savona (foto in alto) è Campione d'Italia categoria Under 15. I biancorossi di Claudio Mistrangelo hanno conquistato il titolo nella finalissima, che si è disputata oggi alle 12 nella piscina "Zanelli" di Savona, battendo il Nuoto Catania 9 a 5. A coronare la conquista dello Scudetto sono anche arrivati due premi molto importanti come il premio al miglior portiere vinto dal numero uno savonese Nicolò Da Rold ed il premio al miglio giocatore vinto dal biancorosso Andrea Patchaliev.

Claudio Mistrangelo Direttore Tecnico biancorosso e allenatore della squadra afferma: "Il merito di questo successo è principalmente dei ragazzi, della società tutta, di Jari Gatti che questo gruppo l'ha formato, di Alex Patchaliev che lo ha costruito e di Federico Mistrangelo che ne ha allenato una buona parte quest'anno negli Allievi. E', quindi, un risultato veramente collettivo. Ci sono le premesse, con questo gruppo e con i gruppi successivi, per immaginare un positivo futuro delle formazioni giovanili della Rari e non solo".

Afferma il presidente della Rari Nantes Savona, Maurizio Maricone: "Fantastica vittoria in un torneo finale di grande qualità. Prosegue il cammino della Rari Nantes verso la costruzione di una squadra della massima serie composta da ragazzi cresciuti alla nostra scuola. Il miglior augurio a questi ragazzi è di proseguire nella crescita personale e sportiva. Complimenti ai ragazzi, a Claudio Mistrangelo ed alle famiglie che hanno collaborato al successo anche dell'organizzazione della fase finale del torneo".

I complimenti alla Rari Nantes Savona per la conquista dello Scudetto e per l'organizzazione sono arrivati anche dal C.T,. della Nazionale Italiana, Sandro Campagna, che ha dichiarato: "Complimenti a tutti i tecnici, arbitri ed organizzatori. Un saluto ed un complimento al giovane allenatore Claudio!".

Alla premiazione finale erano presenti, tra gli altri, in rappresentanza della Federnuoto, i consiglieri Giuseppe Gervasio e Gianfranco De Ferrari, il presidente della Fin Liguria Silvio Todiere ed il C.T. delle Nazionali giovanili Massimo Tafuro.

La partita, che è stata trasmessa in diretta streaming da Waterpolo Channel, è stata preceduta dalle altre finali che si sono così concluse:

ore 09,00 7°/8° posto Perdente SF1 – Perdente SF2

BOGLIASCO BENE – CAMPOLONGO HOSPITAL R.N. SALERNO 8 – 10

ore 10,00 5°/6° posto Vincente SF1 – Vincente SF2

C.N. POSILLIPO – TGROUP ARECHI 6 – 4

ore 11,00 3°/4° posto Perdente SF3 – Perdente SF4

ZERO9 ROMA PALLANUOTO – TELIMAR PALERMO 5 – 8

La classifica finale è, quindi, risultata essere la seguente:

1° CARISA R.N. SAVONA Campione d'Italia

2° NUOTO CATANIA

3° TELIMAR PALERMO

4° ZERO9 ROMA PALLANUOTO

5° C.N. POSILLIPO

6° TGROUP ARECHI

7° CAMPOLONGO HOSPITAL R.N. SALERNO

8° BOGLIASCO BENE

Questi i tabellini delle partite.

Finale 1° / 2° posto

NUOTO CATANIA – CARISA RARI NANTES SAVONA    5 – 9

Parziali (0 – 1) (2 – 3) (1 – 1) (2 – 4)

TABELLINO

Formazioni

NUOTO CATANIA: Castorina, Borella, Maggiulli, Torrisi, Scollo 1, Barbagallo, Terminella 1, Garozzo M. 1, Garozzo G., Forzese 1, Condemi 1, Abramo, Rossi, Ursino, Basile.

Allenatore Zoltan Fazekas.

CARISA R.N. SAVONA: Da Rold, Natali, Magliano, Savarese, Boggiano 1, Patchaliev 3 (di cui 2 su rigore), Caldieri 1, Zunino, Bertino 2, Ricci 1, Merkaj R. 1, Giovanetti, Damonte, Maricone, Recagno.

Allenatore Claudio Mistrangelo.

Arbitri: Francesco Romolini di Firenze e Alessio Nicolai di Cerveteri.

Giudice Arbitro: Carlo Salino di Albisola Superiore.

Superiorità numeriche:

NUOTO CATANIA: 3 / 8

CARISA R.N. SAVONA: 3 / 5 + 3 rigori di cui 2 realizzati.

Note:

Usciti per limite falli: Nessuno.

A 2'53" dalla fine del 3° tempo, sul punteggio di 3 - 4, Patchaliev (Savona) ha fallito un rigore (traversa).

A 2'22" dalla fine del 3° tempo è stato ammonito per proteste l'allenatore del Catania, Fazekas

A 3'31" dalla fine del 4° tempo è stato espulso per proteste l'accompagnatore del Catania

Finale 3° / 4° posto

ZERO9 ROMA PALLANUOTO – TELIMAR PALERMO    5 – 8

Parziali (1 – 0) (0 – 1) (2 – 4) (2 – 3)

TABELLINO

Formazioni

ZERO9 ROMA PALLANUOTO: Cocco, Pettaccio, Faedda, Graziosi, Iavazzo, Auliso 2, Cianchetti, Sordini 2 (di cui 1 su rigore), Droghini, Vitale 1, Lauricella, Raffaeli, Tremendozzi, Fritz, Gori.

Allenatore Francesco Zangari.

TELIMAR PALERMO: Caprì, Silvestri, Di Falco 1, Barsalona, Occhione D. 2 (di cui), Mesi, Messana 2, Gennusa, Occhione G., Ficile, Pizzuto, Raineri 3, La Galla.

Allenatore Ivano Quartuccio.

Arbitro: Giuliana Nicolosi di Catania e Andrea Zedda di Cagliari.

Giudice Arbitro: Carlo Salino di Albisola Superiore.

Superiorità numeriche:

ZERO9 ROMA PALLANUOTO: 0 / 8 + 1 rigore realizzato.

TELIMAR PALERMO: 6 / 11 + 1 rigore realizzato.

Note:

Usciti per limite falli: Di Falco (Te.Li.Mar) a 3'41" dalla fine del 4° tempo; Sordini (Zero9) a 2'17" dalla fine del 4° tempo

A 2'23"dalla fine del 1° tempo è stato ammonito per proteste l'allenatore della Zero9, Zangari.

A 2'37" dalla fine del 3° tempo è stato ammonito per proteste l'allenatore del Telimar, Quartuccio.

A 49" dalla fine del 3° tempo è stato espulso per proteste l'accompagnatore della Zero9, Fonti.

A 55" dalla fine del 4° tempo è stato espulso per proteste l'allenatore del Telimar, Quartuccio.

Nel 4° tempo la Te.Li.Marha sostituito in porta Caprì con La Galla.

Finale 5°/ 6° posto

C.N. POSILLIPO – TGROUP ARECHI    6 - 4

Parziali (0 – 2) (2 – 1) (2 – 1) (2 – 0)

TABELLINO

Formazioni

C.N. POSILLIPO: Damiano, Forino, Serino, Panniello, Cims 1, Percuoco, Franco, Silvestri 1 (su rigore), Silipo 3, Orlandino, Napolitano, Parrella 1, Orbinato, Romanino, De Bury.

Allenatore Gennaro Mattiello.

TGROUP ARECHI: Panza, Barletta 1, Padovano 2, Zito, Mutariello 1, De Sio, Spinelli L., Carillo, De Martino, Rinaldi, Apicella, Landi, Spinelli R., Fortunato, Russomando.

Allenatore Alessandro D'Auria.

Arbitro: Stefano Pinato di Genova e Domenico Polimeni di Roma.

Giudice Arbitro: Carlo Salino di Albisola Superiore.

Superiorità numeriche:

C.N. POSILLIPO: 3 / 5 + 1 rigore realizzato.

TGROUP ARECHI: 0 / 2

Note:

Usciti per limite falli: Apicella (Arechi) a 6'11" dalla fine del 4° tempo.

Nel 4° tempo l'Arechi ha sostituito in porta Panza con Spinelli R..

A 4'31" dalla fine del 4° tempo è stato ammonito per proteste l'allenatore dell'Arechi, D'Auria.

A 28" dalla fine del 4° tempo è stato ammonito per proteste l'allentore del Posillipo, Mattiello.

A 1'00" dalla fine del 4° tempo il Posillipo ha sostituito in porta Damiano con Orbinato

Finale 7° / 8° posto

BOGLIASCO BENE – CAMPOLONGO HOSPITAL R.N. SALERNO     8 – 10

Parziali (0 – 1) (2 – 4) (4 – 2) (2 – 3)

TABELLINO

Formazioni

BOGLIASCO BENE: Paganello, Bini, Congiu, Mauceri, Ferrero 3 (di cui 1 su rigore), Foppiano, Puccio E., Cocchiere 3, Degl'Innocenti, Bandoni, Canepa 1, Bottaro 1, Piovani, Marini.

Allenatore Marco Sbolgi.

CAMPOLONGO HOSPITAL R.N. SALERNO: Sciancalepore, Arienzo 1, Polichetti 2, Mazzariello, Orio 2, Malandrino, Longo 1 (su rigore), Staglioli, Barela A. 2, Monetti 2, Paglietta, Barela M., Taurisano, Mancone, Avino.

Allenatore Andrea Scotti Galletta.

Arbitro: Raffaele Colombo di Como e Alberto Rovida di Cairo Montenotte.

Giudice Arbitro: Carlo Salino di Albisola Superiore.

Superiorità numeriche:

BOGLIASCO BENE: 1 / 7 + 1 rigore realizzato.

CAMPOLONGO HOSPITAL R.N. SALERNO: 5 / 9 + 1 rigore realizzato.

Note:

Usciti per limite falli: Nessuno.

Nel Salerno in porta Taurisano, dal 3° tempo Sciancalepore

A 1'18" dalla fine del 3° tempo ammonizione al Bogliasco per simulazione

Di seguito il calendario completo degli incontri con i risultati:

Giovedì 3 agosto:

ore 16,00 CARISA R.N. SAVONA – BOGLIASCO BENE 10 – 2

ore 17,00 C.N. POSILLIPO – CAMPOLONGO HOSPITAL R.N. SALERNO 11 – 5

ore 18,00 Cerimonia inaugurale

ore 18,30 ZERONOVE – TGROUP ARECHI 5 – 4

ore 19,30 TELIMAR PALERMO – NUOTO CATANIA 8 – 9

Venerdì 4 agosto:

ore 09,00 CAMPOLONGOHOSPITAL R.N. SALERNO – CARISA R.N. SAVONA 4 – 8

ore 10,00 BOGLIASCO BENE – C.N. POSILLIPO 7 – 3

ore 11,00 NUOTO CATANIA – ZERONOVE 8 – 6

ore 12,00 TGROUP ARECHI – TELIMAR PALERMO 5 – 6

ore 16,00 CAMPOLONGO HOSPITAL R.N. SALERNO – BOGLIASCO BENE 7 – 5

ore 17,00 C.N. POSILLIPO – CARISA R.N. SAVONA 7 – 7

ore 18,00 NUOTO CATANIA – TGROUP ARECHI 6 – 4

ore 19,00 TELIMAR PALERMO – ZERONOVE 8 – 8

Sabato 5 agosto:

ore 09,00 QF1 2^ Girone 1 – 3^ Girone 2

C.N. POSILLIPO – ZERO9 ROMA PALLANUOTO 6 – 7 d.t.r.

ore 10,00 QF2 2^ Girone 2 – 3^ Girone 1

TELIMAR PALERMO – CAMPOLONGO HOSPITAL R.N. SALERNO 10 – 8

ore 11,00 QF3 1^ Girone 2 – 4^ Girone 1

NUOTO CATANIA – BOGLIASCO BENE 12 – 6

ore 12,00 QF4 1^ Girone 1 – 4^ Girone 2

CARISA R.N. SAVONA – TGROUP ARECHI 9 – 2

ore 16,00 SF1 Perdente QF1 – Perdente QF3

C.N. POSILLIPO – BOGLIASCO BENE 8 – 7

ore 17,00 SF2 Perdente QF2 – Perdente QF4

CAMPOLONGO HOSPITAL R.N. SALERNO – TGROUP ARECHI 5 – 10

ore 18,00 SF3 Vincente QF3 - Vincente QF1

NUOTO CATANIA – ZERO9 ROMA PALLANUOTO 7 – 3

ore 19,00 SF4 Vincente QF4 – Vincente QF2

CARISA R.N. SAVONA – TELIMAR PALERMO 9 – 2

Domenica 6 agosto:

ore 09,00 7°/8° posto Perdente SF1 – Perdente SF2

BOGLIASCO BENE – CAMPOLONGO HOSPITAL R.N. SALERNO 8 – 10

ore 10,00 5°/6° posto Vincente SF1 – Vincente SF2

C.N. POSILLIPO – TGROUP ARECHI 6 – 4

ore 11,00 3°/4° posto Perdente SF3 – Perdente SF4

ZERO9 ROMA PALLANUOTO – TELIMAR PALERMO 5 – 8

ore 12,00 1°/2° posto Vincente SF3 – Vincente SF4

NUOTO CATANIA – CARISA R.N. SAVONA 5 – 9

Laura Sicco

AREA TECNICA

Leggi gli articoli sugli aspetti tecnici e organizzativi scritti da Claudio Mistrangelo.
Vai agli articoli >>

Social Link

Newsletter

Se vuoi ricevere le news della Rari Nantes Savona, inserisci il tuo indirizzo email. Riceverai la nostra newsletter settimanale.

Ultimi risultati

13-05-2017 15:00
ROMA VIS NOVA RN SAVONA
13 12
06-05-2017 14:30
RN SAVONA CC ORTIGIA
13 12
22-04-2017 15:00
CC NAPOLI RN SAVONA
4 8
08-04-2017 18:00
RN SAVONA AN BRESCIA
4 10
01-04-2017 18:00
RN SAVONA S.C QUINTO
8 3

Sponsor


Sponsor tecnico

Media Partner